Via C. Linneo 5, 20145 Milano - Tel. 02344815 - Fax. 023495034 - C.M. MIPC040008 - C.F. 80125550154
Email istituzionale: mipc040008@istruzione.it - PEC: mipc040008@pec.istruzione.it
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UFGWPL
:title:

Offerta Formativa di Integrazione

In linea con le opportunità offerte dalla normativa, all’azione didattica si affianca una costante e proficua proposta di attività cui partecipano docenti, alunni, esperti e referenti esterni.

Le iniziative integrative dell’Offerta Formativa coinvolgono in diversa misura gli allievi; alcune si svolgono in orario curricolare, altre in orario extracurricolare.

Il Consiglio di Istituto fissa gli indirizzi generali educativi dei progetti e ne verifica la compatibilità rispetto alle risorse umane e finanziarie. Il Collegio dei Docenti elabora e definisce i progetti e ne stabilisce l’eventuale ordine di priorità.

Gli obiettivi comuni consentono di raggruppare le iniziative e i progetti che integrano l’Offerta Formativa in aree:

 

AREA: POTENZIAMENTO E APPROFONDIMENTO

Obiettivi: potenziamento delle attitudini individuali e delle competenze comunicative e disciplinari; approfondimento delle conoscenze letterarie, scientifiche, storiche, filosofiche, artistiche e tecnologiche.

 

AREA: GARE E MANIFESTAZIONI

Obiettivi: stimolo al lavoro di ricerca e potenziamento delle capacità nei vari ambiti disciplinari tramite la preparazione e la partecipazione a “gare” e concorsi quali: Certamina, Olimpiadi di Filosofia, I giovani e le scienze, … e a manifestazioni culturali a contenuto storico, filosofico, linguistico-letterario a livelli provinciali, regionali, nazionali.

 

AREA: EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA E ALLA LEGALITA’

Obiettivi: approfondimento e ampliamento delle tematiche giuridiche ed economiche già affrontate nei programmi scolastici. Educazione alla tutela dei diritti tramite la riflessione su problemi e forme di discriminazione contemporanei. Prevenzione della violenza ed educazione alla parità dei sessi. Adesione alla Giornata della Memoria e ad altre iniziative volte – tramite lo studio e il ricordo – all’educazione ai principi costituzionali.

 

AREA: CONTINUITÀ, ORIENTAMENTO, RAPPORTI CON LE UNIVERSITA’

Obiettivi:

- Orientamento “in ingresso”: offerta di indicazioni e presentazione del Liceo Beccaria agli studenti delle future classi 1^ e ai loro genitori, allo scopo di favorire una scelta consapevole dell’indirizzo di studi. Accoglienza dei nuovi iscritti. Sostegno all’acquisizione di un metodo di studio adeguato.

- Orientamento “in uscita”: informazione e orientamento degli studenti delle ultime classi del liceo come supporto alla maturazione di scelte universitarie e professionali consapevoli. A tal fine, dall’a.s. 2011/2012, il Liceo Beccaria garantisce ai suoi alunni – tra il termine del 4^ e l’inizio del 5^ anno di corso – un servizio personalizzato di orientamento alla scelta universitaria, tramite effettuazione di test psicoattitudinali e colloqui individuali con esperti.

 

AREA: EDUCAZIONE ALLA SALUTE

Obiettivi: acquisizione – attraverso attività di formazione e prevenzione – di comportamenti responsabili e stili di vita funzionali alla crescita e al benessere fisico e psicologico degli studenti.

Nell’ambito di quest’area – come occasioni di confronto e collaborazione, in vista di un potenziamento dell’azione svolta dalla comunità scolastica per il successo formativo degli allievi – è prevista l’organizzazione di incontri di approfondimento delle problematiche educative rivolti ai genitori e ai docenti.

 

AREA: ATTIVITA’ SPORTIVA

Obiettivi: conoscenza e pratica di attività sportive; educazione all’impegno personale e alla collaborazione; preparazione a gare e manifestazioni; sensibilizzazione alle tematiche ambientali. Le attività proposte consentono agli studenti di riconoscere nello sport un'opportunità di promozione umana e sociale (partita di calcio Liceo Beccaria - Beccaria carcere minorile) e di sperimentare le funzioni di arbitro, giudice, giornalista e fotografo sportivo.

 

Modalità di partecipazione alle attività integrative dell'offerta formativa

L’adesione alle iniziative e ai progetti integrativi dell’offerta formativa – prevista per le attività extracurricolari – avviene compilando moduli di iscrizione predisposti dai docenti responsabili. L’iscrizione comporta la frequenza assidua con giustificazione delle eventuali assenze. Il docente responsabile tiene un registro delle presenze e dei contenuti dell’attività. Le iscrizioni a eventi e manifestazioni organizzate nei diversi ambiti territoriali avvengono tramite la compilazione di moduli eventualmente predisposti dagli enti stessi.

Al termine dell’attività è previsto che lo studente esprima, con modalità diverse, un giudizio sul corso.

La partecipazione costante e proficua ad attività quali i corsi extracurricolari, le gare e le manifestazioni potrà essere valutata e certificata ai fini dell’attribuzione del credito scolastico.

 

 

INCLUSIONE E INTEGRAZIONE

STUDENTI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

Il Liceo Classico Beccaria elabora ogni anno il Piano Annuale per l’Inclusività (vd. Allegato n. 6), con l’obiettivo di dare attuazione alla “strategia inclusiva della scuola italiana”, volta a realizzare il diritto all’apprendimento per tutti gli studenti in situazione di difficoltà (C.M. n. 8 del 6 marzo 2013).

Consapevole del ruolo fondamentale dell’azione didattica ed educativa, il Liceo afferma l’impegno dei docenti a programmare la personalizzazione dei processi formativi, anche attraverso l’utilizzo, quando necessario, di misure dispensative e strumenti compensativi, con una “specifica attenzione alla distinzione tra ordinarie difficoltà di apprendimento, gravi difficoltà e disturbi di apprendimento” (Nota prot. 2563 del 22.11.2013).

Il Piano Annuale per l’Inclusività, riferito a tutti gli alunni con “bisogni educativi speciali” (B.E.S.), viene redatto con il supporto del Gruppo di Lavoro per l’Inclusività (G.L.I.) di Istituto che, al termine di ogni anno, procede “ad un’analisi delle criticità e dei punti di forza degli interventi di inclusione scolastica operati” e formula “un’ipotesi globale di utilizzo funzionale delle risorse specifiche, istituzionali e non, per incrementare il livello di inclusività generale della scuola nell’anno successivo” (C.M. n. 8 del 6 marzo 2013).

Sempre al fine di accrescere il livello di inclusività, il Liceo Beccaria si impegna a favorire la partecipazione dei propri docenti ad azioni di formazione e/o di prevenzione concordate a livello territoriale.

 

ISTRUZIONE DOMICILIARE – SCUOLA IN OSPEDALE

I servizi di Scuola in ospedale e di Istruzione domiciliare rappresentano una particolare modalità di esercizio del diritto allo studio che assicura agli alunni ricoverati o a quelli impossibilitati alla frequenza per una malattia documentata l’effettiva possibilità di continuare il proprio percorso formativo attraverso azioni individualizzate. La particolare offerta formativa che si sviluppa attraverso la scuola in ospedale e l’istruzione domiciliare contribuisce a tutelare e coniugare due diritti costituzionalmente garantiti: quello alla salute e quello all’istruzione, rivolti a una fascia di alunni in difficoltà. Tale intervento educativo si colloca nella cornice più ampia di azioni mirate a prevenire e contrastare la dispersione scolastica, nonché a facilitare il reinserimento nel contesto scolastico tradizionale.

Il Liceo Beccaria garantisce l’attivazione di specifici interventi, secondo l’apposito protocollo definito dalle Istituzioni (MIUR e Regione Lombardia), qualora si verifichi la necessità.

 

VALORIZZAZIONE DELLE ECCELLENZE

Il Decreto Ministeriale del 28 luglio 2008 definisce “iniziative di valorizzazione delle eccellenze” attività – quali gare e competizioni in ambito culturale – promosse dall’Amministrazione scolastica, dalle istituzioni scolastiche e da soggetti accreditati, e valutate positivamente dal Ministero.

Nell’ambito dell’offerta formativa extracurricolare del Liceo Beccaria, tra i progetti compresi nelle aree “Gare e Manifestazioni” e “Potenziamento e Approfondimento”, sono presenti progetti (Tirocinium, Grecale, I giovani e le scienze, Olimpiadi di Filosofia, …) che promuovono l’individuazione delle eccellenze preparando gli studenti a competizioni e iniziative riconosciute annualmente dal MIUR.

 

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

Sempre nell’ottica dell’ampliamento dell’offerta formativa e della valorizzazione delle attitudini dei singoli studenti, il Liceo promuove l’acquisizione di certificazioni delle competenze, sia tramite l’attività didattica sia tramite specifiche iniziative.

 

LINGUA LATINA e GRECA

Dall’a.s. 2013/2014 gli studenti delle classi 2^ (già IV ginnasio) e 4^ (già II liceo) sono coinvolti nella sperimentazione di un modello di certificazione delle competenze della lingua latina, elaborato sull’esempio di analoghe esperienze in altre regioni e paesi stranieri. Tale modello di certificazione – che utilizza scale di livello con la stessa denominazione utilizzata in ambito europeo per la certificazione della conoscenza delle lingue straniere – è stato predisposto dal comitato per la classicità, costituito presso l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia con compiti di promozione e valorizzazione delle discipline classiche.

Secondo le intenzioni dell’Ufficio Scolastico Regionale, «La certificazione risponde a una serie di finalità: da un lato, […] potrà tradursi in crediti in accordo con le università ed esonerare gli studenti delle facoltà letterarie dal dimostrare una conoscenza linguistica già acquisita nella scuola secondaria superiore. Inoltre potrà rimettere al centro dell’attenzione lo studio, lo sviluppo e la promozione delle lingue classiche e tra esse del latino; infine, affiancandosi all’attività didattica “tradizionale”, la certificazione ne costituirà momento di confronto, supporto e verifica».

Una analoga sperimentazione, sempre patrocinata dall'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, ha preso avvio dall'a.s.2017-2018 per la lingua greca; secondo il progetto della Tavola di lavoro, la certificazione si rivolgerà alle classi prime e seconde per l'anno scolastico 2018-19, per essere di anno in anno estesa alle altre classi.

 

LINGUE STRANIERE

Lo studio della Lingua Inglese nelle ore curricolari e il Progetto Lingue extracurricolare (con la frequenza di una volta alla settimana per un totale di 30 ore di lezione) preparano, con ottimi risultati, agli esami per la certificazione delle conoscenze linguistiche dal livello B1 al C2 (PET, FIRST, CAE, CPE). Inoltre, ancora grazie al Progetto Lingue, gli studenti possono introdursi alla conoscenza di altre lingue straniere – o consolidarla – sempre con eventuale certificazione finale tramite esame esterno.

Da quest’anno scolastico parte un corso di lingua cinese

 

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER (ECDL)

Dall’a.s. 2017-18 il Liceo Beccaria è TEST CENTER AICA (centro accreditato) per le certificazioni informatiche e offre la possibilità agli studenti di tutte le classi di accedere – tramite iscrizione – ai percorsi per il conseguimento della Patente europea del computer.

 

ALTRE CERTIFICAZIONI

Il Liceo consente agli studenti di acquisire altre certificazioni, nel rispetto degli interessi e delle propensioni dei singoli. Gli stage estivi e le summer school hanno fornito agli studenti gli attestati delle esperienze formative svolte. In quest’ambito si ricordano anche l’attestato di partecipazione al Corso di Primo Soccorso, rilasciato dall’Azienda Ospedaliera di Garbagnate, e la certificazione di abilitazione all’utilizzo del DAE (defibrillatore semiautomatico esterno), rilasciati dagli Enti preposti.

 

SCAMBI INTERNAZIONALI DI CLASSI

Al fine di educare gli studenti alla cittadinanza europea, in linea con la normativa vigente (CM 358 del 23/07/96 e CM 455 del 18/11/98), dall’a.s. 2011/2012 il Liceo ha attivato un progetto di scambio di classi con scuole straniere, rivolto agli  allievi delle 4^ (già II liceo). Lo scambio internazionale prevede la vicendevole ospitalità delle classi per una settimana: gli studenti stranieri, ospitati a Milano, partecipano alle attività didattiche, a visite guidate, a momenti di socializzazione e con le stesse modalità gli studenti del Liceo Beccaria sono accolti presso le scuole straniere. Attualmente il nostro Liceo ha istituito rapporti per lo scambio di classi con l’Esbjerg Gymnasium & HFdi Esbjerg in Danimarca, l’Etelä-Tapiolan Lukio di Espoo in Finlandia, il Lycée Edouard Branly di Lione in Francia, il Rabanus-Maurus Domgymnasium di Fulda, il Theresia-Gerhardinger-Gymnasium am Anger di Monaco in Germania, lo Stedelijk Gymnasium di Schiedam nei Paesi Bassi, il II Liceum Ogólnokształcące a Cracovia in Polonia e il Szent László Gimnázium di Budapest in Ungheria,. Lo scambio di classi consente agli allievi anche di potenziare le competenze comunicative in lingua inglese, adottata come lingua veicolare, di approfondire la conoscenza del paese straniero visitato, di incontrare realtà scolastiche e stili di vita differenti e sviluppare un confronto con il proprio contesto culturale e sociale. L’adesione al progetto compete ai singoli Consigli di classe, responsabili della programmazione didattica annuale.

Dal settembre 2015 il Liceo ha firmato un protocollo d'intesa per uno scambio con il Canterbury College di Waterford in Australia e lo scorso luglio un gruppo di ragazzi delle classi terze è stato ospite degli studenti del college per due settimane. Il Liceo Beccaria ricambierà l'ospitalità nel settembre 2019.

Nell’a.s. 2018-19 il Liceo ha organizzato in via sperimentale uno scambio con la classe 2^E, nel cui biennio si insegna il Latino secondo il metodo Ørberg o metodo natura. La classe è stata abbinata all’istituto Schola Nova di Incourt in Belgio in cui si sperimenta lo stesso metodo di insegnamento del latino e del greco. La particolarità di questo scambio consiste nell’uso del  latino e  dell’inglese come lingue di comunicazione.

 

ANNO DI STUDIO ALL’ESTERO

Il Liceo Beccaria riconosce la validità formativa di un’esperienza di studio all’estero e si attiva per favorirne un’efficace realizzazione, nel rispetto della priorità della famiglia per quanto concerne la scelta di tale percorso. Per questo, sulla base dell’esperienza maturata in questi anni e alla luce delle indicazioni ministeriali sulla mobilità studentesca, il Liceo ha elaborato le “Linee guida per gli studenti che frequentano un periodo di studio all’estero” (vd. Allegato n. 5, sito del Liceo: Progetti di internazionalizzazione). Le “Linee guida” – in rapporto alle diverse tipologie di soggiorno (un anno o uno dei periodi in cui è suddiviso l'anno scolastico) – definiscono le procedure da seguire prima della partenza, durante il periodo di studio all’estero e al rientro in Italia, al fine di favorire un proficuo reinserimento degli alunni nelle proprie classi.

 

USCITE DIDATTICHE e VIAGGI D’ISTRUZIONE

A integrazione dell’offerta formativa, all’interno della programmazione didattica annuale, i Consigli di classe possono programmare viaggi di istruzione, visite guidate e uscite connesse ad attività culturali, sportive e naturalistiche. Le uscite didattiche di un giorno – possibili dalla classe 1^ (già IV ginnasio) – e i viaggi di istruzione di più giorni – possibili dalla classe 2^ (già V ginnasio) – sono organizzati e attuati nel rispetto delle norme ministeriali. La programmazione e la realizzazione di tali iniziative rientra nell’autonomia decisionale e nella responsabilità degli organi collegiali della scuola. Si raccomanda, comunque, che il viaggio di istruzione del quinto anno, qualora sussistano le condizioni per poterlo effettuare, sia una meta coerente con l’indirizzo classico del Liceo (Sicilia o Grecia), mentre l’eventuale viaggio di istruzione in seconda liceo sia inerente ad un percorso archeologico. Il dettaglio dell’organizzazione è contenuto nello specifico Regolamento (Delibera quadro: Regolamento dei viaggi di istruzione, delle visite guidate e uscite connesse ad attività culturali o sportive: vd. Allegato n. 4, sito del Liceo: Studenti e Genitori/Regolamenti).


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.