Via C. Linneo 5, 20145 Milano - Tel. 02344815 - Fax. 023495034 - C.M. MIPC040008 - C.F. 80125550154
Email istituzionale: mipc040008@istruzione.it - PEC: mipc040008@pec.istruzione.it
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UFGWPL
:title:
-              Attività di sostegno e recupero

Al fine di promuovere il successo formativo degli alunni, gli interventi di sostegno, finalizzati a prevenire l’insuccesso scolastico, e le iniziative di recupero, finalizzate al superamento delle carenze nella preparazione degli studenti rilevate negli scrutini intermedi e finali, costituiscono parte ordinaria e permanente del Piano dell’Offerta Formativa (OM 92/2007).

Alla luce della normativa vigente e dell’esperienza maturata nei precedenti anni scolastici, considerata la necessità di offrire agli studenti opportunità di sostegno e recupero conciliabili con l’attività scolastica ordinaria, si adotta il seguente piano di interventi.

Le iniziative di sostegno e recupero sono rivolte a tutte le classi; sono attuate tramite diverse tipologie di interventi; sono articolate per aree disciplinari:

  • area classica: latino, greco
  • area artistico-letteraria: italiano, lingua straniera, arte
  • area scientifica: matematica, scienze (biennio); matematica, scienze, fisica (triennio)
  • area storico-geografica (biennio); storico-filosofica (triennio).

Le ore destinate alle diverse tipologie di interventi concorrono a determinare la durata complessiva delle azioni di sostegno e recupero offerte dall’Istituto.

Gli alunni sono tenuti alla frequenza delle attività di recupero indicate dai docenti del Consiglio di classe, salvo diversa decisione della famiglia, comunicata formalmente alla scuola.

 

Primo quadrimestre

Interventi previsti:

  • classi 1^:
  1. corso di recupero della durata massima di 15 ore, affidato ai docenti del Consiglio di classe. Il corso si svolge in orario extracurricolare, al termine del primo quadrimestre e riguarda principalmente le discipline nelle quali si realizza il maggior numero di insufficienze, con delibera del Collegio dei docenti;
  2. sportelli help, previsti soprattutto per le classi prime, con utilizzo della fascia oraria successiva alla fine delle lezioni. Negli anni scorsi sono stati organizzati sportelli in latino, greco e inglese.
  3. attività di sostegno in itinere affidata ai singoli docenti del Consiglio di classe.
  • classi 2^, 3^, 4^, 5^: attività di sostegno in itinere affidata ai singoli docenti del Consiglio di classe.

 

Secondo quadrimestre:

Interventi previsti:

Per tutte le classi:

  • attività di recupero in itinere affidata ai singoli docenti del Consiglio di classe;
  • pausa didattica di una settimana dopo gli scrutini del primo quadrimestre. Nella settimana di pausa didattica i docenti delle diverse discipline non procedono nello svolgimento dei programmi e organizzano attività di recupero, sostegno e potenziamento, differenziando il lavoro degli alunni per fasce di livello.
  • sportelli e corsi extracurricolari: le iniziative per il sostegno e il recupero, in rapporto all'organico potenziato e alle risorse finanziarie disponibili, vengono ampliate ed arricchite dal lavoro di docenti resisi disponibili per corsi extracurricolari e attività di sportello. Il Collegio dei Docenti definisce annualmente gli ambiti disciplinari di intervento. Generalmente tali ambiti sono: Latino, Greco, Matematica ed Inglese.

 

Al termine degli interventi di recupero attuati nel secondo quadrimestre, con l’obiettivo di accertare l’effettivo superamento delle carenze rilevate nello scrutinio del primo quadrimestre, vengono svolte verifiche documentabili. Le modalità di realizzazione delle verifiche sono deliberate dai Consigli di classe.

 

Dopo il termine delle lezioni:

Interventi previsti:

Corsi di recupero per gli studenti delle classi 1^ e 2^, 3^ e 4^, la cui ammissione alla classe successiva sia stata “sospesa” nello scrutinio di giugno. Lo svolgimento dei corsi, dedicati alle diverse aree disciplinari, è fissato indicativamente nel periodo compreso tra la seconda metà di giugno e la prima metà di luglio. La durata degli interventi di recupero è di norma di 10 ore per materia. Si procede all’accorpamento per classi dello stesso livello, di norma, fino a 15 studenti. Per l’attivazione dei corsi si prevede il ricorso a docenti interni e/o esterni.

Le verifiche finali e gli scrutini per le valutazioni conclusive si svolgeranno secondo il calendario stabilito dal Collegio dei Docenti.

 

  • Soggetti istituzionali coinvolti

 

Il Collegio dei Docenti definisce:

  • i criteri di valutazione degli studenti;
  • il calendario delle verifiche finali.

Il Consiglio di classe ha il compito di:

  • individuare la natura delle carenze degli alunni (metodo, conoscenze, competenze)
  • fissare gli obiettivi delle azioni di recupero;
  • predisporre gli interventi di recupero e/o inviare gli studenti alle attività di recupero più adatte al conseguimento degli obiettivi fissati;
  • stabilire la necessità di eventuali interventi individualizzati;
  • valutare le attitudini e le esigenze degli alunni in vista di un possibile riorientamento;
  • deliberare le modalità di attuazione delle verifiche.

 

I Dipartimenti disciplinari concorrono all’attuazione delle attività di sostegno e recupero individuando le fasce di livello degli alunni e le modalità di realizzazione delle iniziative in rapporto alle esigenze emerse.

 

Il Consiglio di Istituto valuta la compatibilità finanziaria delle scelte didattiche e le alloca.

 

Il coordinamento dell’organizzazione delle iniziative di sostegno e recupero è affidata all’Ufficio del Dirigente Scolastico, allo scopo di garantire l’uniformità delle procedure nella predisposizione e nell’attuazione degli interventi e una rapida ed efficace calendarizzazione complessiva delle attività.

 

  • Valutazione delle attività

La valutazione dell’efficacia delle attività progettate sarà formulata considerando:

  1. i risultati ottenuti dagli studenti coinvolti nelle attività di sostegno e recupero;
  2. gli esiti di questionari destinati sia ai docenti sia agli studenti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.